Oltre che sul piano strettamente legale per cui stiamo assumendo una serie di iniziative a tutela  di Gianni Fabbris e delle Organizzazioni direttamente coinvolte, la campagna di iniziative "GIÙ LE MANI DAL MOVIMENTO CONTADINO" si pone tre obiettivi generali e altrettanti piani di  iniziativa:

Gli obiettivi:

- produrre il massimo della informazione su quanto sta accadendo e sui rischi per la libertà sindacale, la democrazia e la convivenza civile che iniziative come quella assunta contro Altragricoltura comportano

- lanciare e sostenere una campagna contro lo SCIACALLAGGIO SOCIALE E PER IL DIRITTO ALLA RESISTENZA 

- chiamare i diversi soggetti attivi nelle aree rurali contro la crisi all'unità

Tre sono i piani su cui abbiamo subito l'attacco:

- la reazione di interessi locali che, in difficoltà per l'iniziativa assunta da tempo da noi insieme ad altri soggetti sul territorio di contrasto alle iniziative di quanti cercano di mettere impunemente le mani sul patrimonio di lavoro delle aziende agricole. Altragricoltura andava fermata altrimenti gli investimenti impiegati non avrebbero potuto essere monetizzati;

- il comportamento della Procura della Repubblica di Matera ritorsivo nei confronti di quanti denunciano da tempo l'assenza di indagini sul rischio di criminalità organizzata e sui trust che operano nelle aree rurali organizzata e finalizzato a dimostrare il teorema  che i problemi, invece, vengono dall'allarmismo di chi fa le denunce;

- il clima nazionale che si fa strada nel Paese e nei territori delle aree di crisi agricola per cui, piuttosto che dare risposte istituzionali e politiche che la risolvano, si fa strada la tentazione di restringere gli spazi critici e di dissenso e quelli della funzione della rappresentanza e della mediazione sindacale autonoma.

Per ognuno di questi piani, rispondiamo con iniziative funzionali all'affrontare le questioni poste da quello che, indubbiamente, è il primo caso in Italia di una mobilitazione sindacale accusata di "estorsione e rapina".

  • La costituzione di Comitati Unitari Territoriali contro lo Sciacallaggio Sociale 
  • Il Caso della Giustizia e della legalità in Basilicata: fare chiarezza
  • Leiniziative Nazionale Giù le Mani dal Movimento Contadino